Spannabis 2022: la fiera che torna alla grande

Quanto ci è mancata la Spannabis! Dopo due anni di assenza, la fiera della cannabis più famosa del mondo è tornata a Barcellona, trasformando ancora una volta la Fira de Cornellà nel centro mondiale dell’industria della canapa.

Non potevamo mancare a questo evento tanto atteso: le famose World Cannabis Conferences, una nuova edizione della Spannabis Champions Cup, spettacoli e tante novità per questa edizione speciale. Continua a leggere e ti racconteremo tutto su Spannabis 2022.

IL RITORNO DELLA SPANNABIS: LA XVIII FIERA DELLA CANAPA

La Fira de Cornellà ha ospitato nuovamente la fiera della cannabis Spannabis l’11, 12 e 13 marzo. Un evento di riferimento per il settore a livello mondiale, che finora non si era potuto tenere nuovamente (di persona) dopo l’inizio della pandemia. E non mi ha deluso, anzi.

In questa ottava edizione, visitatori, espositori e professionisti del settore hanno potuto scambiare opinioni, stabilire nuovi contatti e cercare potenziali clienti. La “fiera più grande del mondo” ha continuato a dimostrare il suo prestigioso sigillo dopo diciassette anni di cultura, innovazione e industria della cannabis, con i marchi più importanti del momento e 3.900 professionisti invitati.

Come accennato da Cannabis Magazine, l’evento è diventato una dichiarazione di intenti: chiedere la regolamentazione della cannabis. Ha inoltre voluto fare un plauso a tutte le aziende del settore che, negli ultimi anni, hanno subito il peso di una situazione socio-economica complicata e sono state in grado di tirarsene fuori.

ESPOSITORI, STAND E TANTE SORPRESE AL CANNABIS SHOW

Durante questi tre giorni, i partecipanti hanno potuto visitare gli stand, consultare informazioni su prodotti e servizi di oltre 280 espositori e interagire con gli altri partecipanti. Il tutto accompagnato dalla migliore atmosfera, musica e spettacoli.

Sapevi che Natural Suit ha regalato fiori di CBD ai partecipanti alla fiera?

Probabilmente ricorderai la nostra ultima campagna sui social media per San Valentino. Natural Suit ha regalato due delle sue migliori nuove genetiche (Chanel e AK47) alle prime 1000 persone che hanno seguito una serie di istruzioni su Instagram. Il risultato è stato un grande successo e i fiori sono stati accolti con grande entusiasmo!

Dopo il successo di questa azione, abbiamo deciso di riproporla di persona a Spannabis. Questa volta abbiamo deciso di regalare fiori di cbd di tutte le nostre genetiche e pre-roll ai partecipanti che ci hanno trovato all’evento. (Se hai acquistato qualche prodotto Natural Suit, ci piacerebbe sapere che cosa ne pensi!).

CERIMONIA DI PREMIAZIONE, MUSICA E BUONA ATMOSFERA

Venerdì 11 la fiera ha ospitato una nuova edizione della Spannabis Champions Cup, una competizione che premia i migliori allevatori, coltivatori ed estrattori di cannabis. Congratulazioni ai vincitori!

E come dimenticare le performance degli Spannabis. Come ogni anno, anche la musica è stata protagonista, con nomi di successo come Barbass Sound, Sharin Skank, Purple Rockets, Paula Bu, Women Soldiers, Full Spectrum Selectors, 420 Backyard Battle, Suka, Karlixx e DJ Rambla e molti altri.

LE CONFERENZE MONDIALI SULLA CANNABIS

Il biglietto Spannabis offriva anche l’opportunità di assistere al Conferenze mondiali sulla cannabisL’evento è stato seguito da una serie di conferenze tenute da diversi professionisti del settore, che hanno trattato argomenti quali Usi terapeutici della cannabis, il suo regolamento in Spagna, il notizie dal settore negli Stati Uniti e in America Latina o la cultura della cannabis.

Attraverso blocchi tematici in formato forum e conferenze specifiche, si è discusso di tutto ciò che riguarda la pianta di canapa e della situazione attuale del settore.

WCC: IL TRIONFO DELL’INDUSTRIA E DELLA REGOLAMENTAZIONE DELLA CANNABIS

Il messaggio generale di queste conferenze è stato chiaro: nonostante i difficili ultimi due anni, il settore si è sempre più professionalizzato ed è stato in grado di combattere la crisi sociale ed economica. Case di semi, coltivazioni, associazioni, coltivatori di canapa, distributori, produttori… Non solo sono sopravvissuti, ma ne sono usciti rafforzati, rendendo evidente la potenza e la capacità del settore della cannabis.

Tuttavia, come è stato detto nei forum, non dobbiamo dimenticare che mentre alcuni paesi del mondo sono riusciti a far sì che la cannabis sia considerata un servizio essenziale, in Spagna siamo lontani anni luce dal raggiungere questo obiettivo. In effetti, stiamo ancora lottando per riuscire a fornire la cannabis terapeutica ai pazienti che ne hanno bisogno.

È proprio per questo che Spannabis 2022 era così importante. Non solo abbiamo celebrato la capacità del nostro settore di superare le avversità, ma ancora una volta, ma con più forza di prima, abbiamo chiesto una regolamentazione equa della Cannabis. La strada da percorrere è ancora lunga, ma siamo sulla buona strada.

Condividilo
Potresti essere interessato a…
Che cos’è veramente il CBD?

Il CBD, noto anche come Cannabidiolo, è un composto naturale presente nelle piante di cannabis, insieme al THC, i cannabidoidi più abbondanti nella pianta e i più studiati. Ma a differenza del THC, il CBD non ha effetti psicoattivi o psicotropi.

Leer más
Legalità del CBD in Spagna

Sempre più persone sono interessate sia alla vendita che all’acquisto di CBD e il boom del CBD è destinato a rimanere. Ma qual è la situazione del CBD in Spagna? È legale vendere o acquistare fiori di CBD?

Leer más
Curiosità sulla marijuana

Curiosità sulla marijuana nell’antichità È la pianta più antica che sia stata coltivata dall’uomo, almeno per quanto ne sappiamo. Sono stati ritrovati resti archeologici già nel 6.000 a.C., dove è stato visto in vasi di ceramica….

Leer más