Il CBD si trova davvero in commercio?

Probabilmente ti sarai già imbattuto in un prodotto contenente cannabidiolo, noto anche come CBD. È presente in qualsiasi cosa, dalle bevande ai prodotti per animali, dalle lozioni alle gomme da masticare. Anche le principali aziende farmaceutiche hanno annunciato che inizieranno a vendere prodotti a base di CBD in alcuni Stati. Ma molte persone non sanno ancora bene cosa sia il CBD. Si tratta di marijuana? È legale? Funziona davvero? È sicuro? Non perdere il nostro articolo sull’abito naturale per saperne di più!

 

Che cos’è il CBD?

La canapa, o cannabis, è una pianta che appartiene alla famiglia delle Cannabaceae ed è stata utilizzata per secoli dalle popolazioni di tutto il mondo per le sue diverse proprietà terapeutiche, tra le quali ve ne sono alcune che per molti sono controverse, legate alle sue caratteristiche psicotrope. Infatti, dalla stessa pianta si possono ottenere prodotti diversi, a seconda che la sua varietà contenga più o meno THC (la componente psicotropa, non legale per scopi ricreativi, ma regolamentata per scopi terapeutici), o che, invece, sia ricca di fitocannabinoidi come quelli che utilizziamo nei nostri prodotti, ovvero il CBD, che produciamo L’olio di CBD, le estrazioni di CBD e i fiori di CBD, o il CBG (cannabigerolo), un fitocannabinoide non psicotropo e perfettamente legale con caratteristiche eccellenti.

Quindi il CBD è marijuana?

La risposta a questa domanda è sia sì che no. Il cannabidiolo è uno dei due principi attivi più noti derivati dalla pianta di marijuana. L’altra è il tetraidrocannabinolo, o THC, ed è la sostanza che produce lo “sballo” della marijuana.

Il CBD ti fa sballare?

Il CBD non ti fa sballare. Perché no? Il CBD non contiene THC, il composto della cannabis che produce il caratteristico “high”. Tuttavia, il CBD ti fa sentire più rilassato, calmo e a tuo agio del solito, anche se sarai comunque in uno stato mentale normale.

Questo effetto rilassante è uno dei tanti benefici del consumo di CBD, ma l’elenco non finisce qui. Il CBD ha molteplici benefici che possono aiutare a trattare diverse condizioni di salute.

Alcuni dei vantaggi del CBD sono i seguenti:

  • Sollievo dal dolore
  • Proprietà antinfiammatorie
  • Allevia l’ansia e la depressione
  • Riduce le crisi epilettiche
  • Aiuta ad addormentarsi
  • Combattere i sintomi legati al cancro
  • Riduce l’acne
  • Tratta l’artrite
  • Aiuta a mantenere il cuore in salute

È importante ricordare che la ricerca sui benefici del CBD è ancora scarsa. Tuttavia, il CBD sembra avere effetti medici promettenti per alleviare diverse patologie.

Posso guidare dopo aver consumato CBD?

Ora che sappiamo che il CBD non ti fa sballare, dobbiamo sapere che è legale guidare dopo aver assunto CBD, purché contenga meno dello 0,3% di THC. Una quantità superiore a questa potrebbe essere pericolosa per la guida.

È sicuro assumere CBD?

Sì, e il modo più sicuro per assumere il CBD è per via orale, sotto forma di pillole, masticabili o olio (un liquido concentrato solitamente somministrato con un contagocce). Evita i prodotti sintetici a base di CBD venduti illegalmente perché possono costituire un grave pericolo per la salute.

Per gli adulti, il CBD non ha di solito effetti collaterali, anche se può interagire con alcuni farmaci, quindi consulta sempre il tuo medico prima dell’uso.

Condividilo
Potresti essere interessato a…
La cannabis aiuta a migliorare il sesso? Risolviamo i tuoi dubbi

Ci sono molte teorie sulla combinazione di cannabis e sesso che si basano sulle esperienze di persone che hanno provato questa sostanza come stimolante. Tuttavia, in assenza di ricerche ufficiali sui suoi benefici, molte persone si chiedono ancora se aiuta a vivere un’esperienza più soddisfacente.

Leer más