Consigli per acquistare fiori di CBD di qualità

Il CBD è già una tendenza in Spagna. Sempre più persone sono interessate ad acquistare e coltivare questo fiore. Ma, come ogni cosa che diventa popolare sul mercato, la concorrenza aumenta e non tutti i prodotti mantengono la qualità che desideri. Ci sono alcuni consigli di base che puoi seguire per capire se il tuo fiore di CBD è di qualità.

 

Suggerimenti per sapere se i fiori di CBD sono di buona qualità

Anche se non esiste una scienza esatta per scegliere il migliore, se seguirai alla lettera ogni consiglio, i tuoi acquisti saranno senza dubbio eccellenti.

Aroma

L’odore emanato dal fiore deve essere opprimente. Quando un fiore di CBD è di alta qualità, la caratteristica principale è l’odore intenso e accattivante che si sprigiona grazie a un componente chiamato “terpeni”. Questo componente è il prodotto di una combinazione di piante e oli essenziali. A seconda del fiore che stai cercando o che vuoi, questo particolare e forte profumo può essere agrumato, floreale, fruttato, ecc.

In altre parole, l’aroma pungente è un indicatore essenziale per riconoscere la qualità dei fiori di CBD.

Texture

Alcuni fiori sono troppo bagnati o troppo secchi. La consistenza ideale è appiccicosa e croccante. Quando il fiore è secco, si rompe facilmente e diventa quasi polvere. Se invece è molto umido, la presenza di muffa sarà visibile. Questo si verifica quando il fiore non è stato essiccato correttamente.

Sono i tricomi sulla superficie del fiore a conferirgli la consistenza appiccicosa. Quelli di migliore qualità sono ricoperti di tricomi. Un modo per vedere e identificare la quantità di tricomi è scattare una foto dei tricomi con il cellulare e ingrandire l’immagine. La quantità di tricomi, che sono peli biancastri e cristallini che ricoprono il fiore, è facilmente visibile.

La sensazione di un fiore di CBD di qualità deve mantenere una consistenza minima. Una volta rotto, non è necessario polverizzarlo.

Colore

Anche il colore dei peli sul fiore è un indicatore della qualità del fiore. Sicuramente il colore caratteristico del fiore di cbd è il verde, che può essere di diverse tonalità e intensità, ma è comunque verde. I colori brillanti e intensi sono un indicatore della loro qualità. Trovare un germoglio con alcuni peli arancioni, chiamati stigmi, indica anche la qualità. Fanno parte del sistema riproduttivo della pianta di cannabis femminile e la loro funzione è quella di raccogliere il polline dalle piante maschili per formare i semi. Evita i fiori con peli marroni o gialli. Alcune delle varietà di CBD più esclusive tendono ad avere una combinazione di verde e viola.

Densità

La comparsa di un germoglio vigoroso e cespuglioso sarà sempre un indicatore della fioritura. L’alto contenuto di CBD rappresenta un fiore cespuglioso, ben formato e denso. Quando si separa il fiore dallo stelo, il processo dovrebbe essere semplice. Se con la pressione delle dita si compattano o diventano simili al fango, è un indicatore che il fiore non ha raggiunto il suo pieno potenziale ed è di scarsa qualità.

Ora che sai come scegliere i fiori della migliore qualità, puoi sfogliare il nostro catalogo e prendere il tuo!

Condividilo
Potresti essere interessato a…