Che cos’è il CBG?

Il cannabigerolo è un cannabinoide non psicoattivo che può essere considerato il “padre” o “cellula madre” di altri cannabinoidi. Quando la pianta di Cannabis cresce, il CBG viene rapidamente convertito attraverso processi naturali in altri cannabinoidi come CBD, THC e CBN.

Può trattare il dolore e ha proprietà molto utili per la medicina, è un potente strumento per la salute e per il trattamento di alcune malattie. È stato riscontrato che il CBG attiva i recettori CB1 del sistema endocannabinoide e quindi agisce sul sistema nervoso centrale. Man mano che la pianta cresce, quasi tutto il CBG in essa contenuto viene convertito in THCA o CBD e, al momento del raccolto, il contenuto di CBG si aggira intorno al 2% o meno nella maggior parte delle genetiche. Noi di Natural Suit lavoriamo con le migliori aziende agricole della Svizzera e siamo riusciti a far sì che i nostri allevatori creassero la Walter White CBG con l’8,49% di CBG, un risultato che non tutti riescono a raggiungere.

Queste sono le diverse applicazioni di questo cannabinoide:

  • Riduce la pressione intraoculare: il CBG potrebbe essere un potente alleato nel trattamento del glaucoma. A quanto pare, nella struttura dell’occhio è presente un gran numero di recettori del sistema endocannabinoide e il CBG potrebbe essere particolarmente efficace in quanto allevia la pressione oculare ed è un vasodilatatore.
  • Agisce come antinfiammatorio: il CBG può essere efficace nel ridurre l’infiammazione causata da alcune patologie come il morbo di Crohn.
  • Agisce come neuroprotettore: studi recenti affermano che il CBG ha anche effetti neuroprotettivi e prove sui topi hanno dimostrato che potrebbe essere molto efficace nel trattamento della malattia di Huntington.
  • Ha proprietà antitumorali: studi sui topi dimostrano che il cannabigerolo aiuta a rallentare la progressione del cancro al colon.
  • È un ottimo antibatterico: alcuni studi europei dimostrano che il CBG è un antibatterico molto efficace, soprattutto a livello topico, in quanto è molto efficace per il trattamento delle infezioni cutanee.

QUAL È LA DIFFERENZA TRA CBD E CBG?

Sia il CBG che il CBD sono attualmente considerati non psicotropi, il che significa che non alterano lo stato mentale, ma sono chimicamente diversi a causa delle loro differenti proprietà fisico-chimiche e interazioni con il sistema endocannabinoide.

Gli studi hanno dimostrato che il CBG sembra essere più capace di altri cannabinoidi di trattare problemi come le contrazioni muscolari, il glaucoma e di alleviare la pressione intraoculare.

Condividilo
Potresti essere interessato a…
Cosa sono i flavonoidi della cannabis?

Hai mai sentito parlare dei flavonoidi della cannabis? Sono responsabili dell’attribuzione del sapore e dell’aroma dei fiori di CBD insieme ai terpeni. Continua a leggere e capirai perché sono così importanti.

Leer más
Cos’è un’associazione di cannabis?

Se vuoi sapere cos’è un’associazione di cannabis, dai un’occhiata a questo articolo. Qui ti raccontiamo tutti i dettagli sugli aspetti legali che regolano questo tipo di locali che stanno diventando sempre più popolari.

Leer más