CBD e mestruazioni

Un gran numero di donne soffre di vari dolori durante le mestruazioni, indipendentemente dall’età e dalle condizioni fisiche, e molte di loro ne soffrono nei giorni precedenti le mestruazioni. Ebbene, sapevi che la marijuana è stata usata per molti anni per combattere i dolori mestruali? Ora ti spieghiamo come il CBD aiuta a combattere questi sintomi.

Il CBD ha molte proprietà medicinali, soprattutto per alleviare il dolore:

  • Calma il mal di testa e l’emicrania

Molti studi indicano la cannabis come uno strumento efficace per il trattamento del mal di testa, l’emicrania è legata alle mestruazioni in quanto il livello di estrogeni si abbassa durante il periodo, anche se per combattere il mal di testa con la marijuana è meglio ingerirla o vaporizzarla in quanto la combustione aumenta il dolore e sarebbe quindi controproducente.

  • Combattere l’insonnia

Molte donne parlano di problemi ad addormentarsi o a dormire durante il ciclo mestruale, il CBD ha proprietà rilassanti e sedative, quindi è un’ottima opzione per ottenere un sonno profondo; secondo gli esperti questo problema è causato da una diminuzione dei tassi dell’ormone progesterone, come abbiamo detto prima, il CBD è scientificamente dimostrato essere efficace nel trattare i disturbi del sonno in modo molto efficace.

  • Sollievo dai crampi addominali

Si ritiene che le proprietà antinfiammatorie e antispasmodiche del CBD possano aiutare a combattere i crampi addominali comuni nei giorni che precedono le mestruazioni: molte pazienti hanno riferito di aver provato sollievo da crampi addominali, spasmi, nausea e altri sintomi correlati.

  • Riduzione del dolore al seno

Molte donne, nei giorni che precedono le mestruazioni, soffrono di dolori al seno o di tenerezza, tutti causati dall’aumento del progesterone, che porta al rigonfiamento dei dotti lattiferi. Anche se non ci sono ancora studi che dimostrino che il CBD possa aiutare ad alleviare il dolore al seno, è vero che grazie alle sue proprietà antinfiammatorie può alleviare questi dolori.

  • Riduzione degli sbalzi d’umore

Molte delle fluttuazioni nella produzione ormonale durante il periodo, oltre ai sintomi sopra citati, a volte devono affrontare un carico emotivo con sentimenti di ansia, stress e depressione. Il CBD può aiutare grazie alle sue proprietà antidepressive

Condividilo
Potresti essere interessato a…
Come riconoscere la marijuana di qualità?

Come ben sai, i fiori di CBD dovrebbero essere acquistati in luoghi che garantiscono la vendita di un buon prodotto. Sapere come riconoscere la marijuana e la sua qualità ti salverà in più di un’occasione, e qui a Natural Suit vogliamo darti i nostri migliori consigli per…

Leer más